Gussago

Abusi su figlia e nipote, condannato

E' stato condannato a 13 anni di reclusione un uomo finito a processo a Bergamo per aver abusato, tra il 2011 e il 2012, della figlia dodicenne e, poco più di un anno dopo, anche della nipotina di 6 anni. Il pm aveva chiesto una condanna a 16 anni. L'uomo ha 54 anni ed ha sempre respinto tutte le contestazioni, sostenendo di non aver mai fatto nulla di male alle due bambine, evidenziando che la denuncia nei suoi confronti era arrivata solo anni dopo i presunti fatti, nel 2016, e che in quel periodo con lui abitava anche il figlio (all'epoca quattordicenne) che avrebbe riferito di non aver mai notato nulla di anomalo in casa.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie